Ti trovi in Blog
Mercoledì, 27 Giugno 2018 11:45

I FANGHI TERMALI: attenzioni nella loro applicazione

Di

La fangoterapia è un trattamento termale consistente nell’applicazione di fanghi sulla pelle. I fanghi sono composti da materie solide e argillose e da materie di origine termale o marina.

I fanghi, per poter essere utilizzati nelle applicazioni, vengono lasciati in infusione per maturare. Hanno effetti terapeutici e riescono ad eliminare dolori e contratture muscolari. I fanghi di origine marina sono preziosi nella cosmesi e particolarmente validi nella prevenzione e nella cura della cellulite. Va prestata particolare attenzione all’applicazione dei fanghi sul corpo: la loro temperatura deve essere di circa 45-50° C° e vanno lasciati al massimo per 15 o 20 minuti in posa. Subito dopo si deve procedere ad un bagno in acqua preferibilmente termale, per rimuovere i residui.

Al termine del bagno vanno applicati panni caldi sul corpo per asciugare e favorire la sudorazione. In seguito si pratica un massaggio rilassante e tonificante per riattivare la circolazione. I trattamenti di fangoterapia vanno praticati solo una volta al giorno e si consiglia un giorno di riposo dopo quattro giorni consecutivi di applicazione.

Letto 251 volte

Chiedi maggiori informazioni